loading ...
Tap

Aumenta la disoccupazione a Barcellona

Continua inarrestabile la crisi spagnola, e anche se la Catalogna, rispetto alle altre comunità è certamente quella che sta recuperando meglio, i dati continuano a essere negativi.

Nel mese di settembre il “paro” è aumentato di 625 unità, e conta un +6000 rispetto l’anno passato.

Ma non facciamoci trarre in inganno da questi dati, bisogna considerare un fattore molto importante :

Inanzituttola finedel periodo estivo, cosi come durante questo periodo il paro diminuisce, per via dei lavori temporanei, alla fine del periodo, come logico, aumenta invece il numero delle persone che si “re”iscrivono al paro.

In totale sono oltre 100.000 persone iscritte al paro, di cui il 52% uomini e il 48% donne. Di positivo ci sono i numeri riguardanti i contratti firmati, circa 8000, che è aumentata durante questo mese.

Un leggero calo per l’industria e le costruzioni, mentre il terziario assorbe circa l’80% dei disoccupati. Insomma numeri che potrebbero sembrare tragici, ma in realtà denotano due aspetti fondamentali :

La crisi non è certamente finita, ma nonostante tutto Barcellona, in particolare, sta recuperando mese per mese sul paro.

Sicuramente la Catalogna rispetto al resto di è messa molto meglio, con numeri al di sopra della media, il che fanno ben sperare in una ripresa, almeno più veloce rispetto alle altre comunità spagnole.

Restiamo a vedere come si evolverà la situazione, senza dimenticare neanche l’Italia se la sta passando molto bene.

 

Comments

comments

Powered by Facebook Comments