loading ...
Tap

I giovani di Barcellona chiedono al comune un piano per far tornare gli “esiliati”

giovani barcellona

Il consiglio della gioventù di Barcellona (Consell de la Joventut de Barcelona (CJB)) ha ufficialmente chiesto al governo locale di attuare riforme e creare un piano per il ritorno degli “esiliati” all’estero, cioè connazionali andati a vivere all’estero per via della crisi.

giovani barcellona

Il tutto attraverso un sito web e una campagna Tornem a Barcelona, che presenta anche una serie di proposte tra cui la Renta Garantizada de Emancipación, in pratica una sorta di sussidio per aiutare i giovani senza lavoro considerato anche che il 42% dei giovani sotto i 30 anni e disoccupato.

Inoltre e stata proposta una maggiore collaborazione sul campo lavoro, soprattutto con Barcelona Activa, e con l’istituzione di una Bolsas de trabajo de proximidad e una serie di misure atte a migliorare la formazione professionale (FP).

Il sito propone 3 tipi di cartoline che è possibile inviare al proprio amico “esiliato” all’estero con un testo in aggiunta al titolo della cartolina che è  ” Desitgem que puguis tornar aviat a Barcelona! “.

E possibile anche firmare un manifesto per dare il proprio sostegno all’iniziativa.

 

Comments

comments

Powered by Facebook Comments