loading ...
Tap

Castigliano / Spagnolo : lezione #2

Basi dello spagnolo

Rieccoci per andare avanti con la lingua spagnola, impariamo lo spagnolo lezione #2 🙂

Dopo aver aver imparato i saluti possiamo passare alle presentazioni (e/o frasi di circostanza)

– Como te llamas? (come ti chiami?)
      – Me llamo Mario y tu? (mi chiamo Mario e tu?)
– Cuantos años tienes? (quanti anni hai?)
      – Tengo 25 años y tu? (ho 25 anni e tu?)
 
– De donde eres? (di dove sei?)
     – Soy Italiano y tu? (sono italiano e tu?)
 
Qualche frase di circostanza
 
– Hola, como estás? (ciao, come stai?)
        muy bien gracias, y tu que tal? (molto bene grazie e a te come va?)
 
Nota: dire “como estás” oppure “que tal estás” non cambia molto, entrambi hanno lo stesso significato e l’unica piccola differenza potrebbe stare nella persona a cui questa domanda viene posta. Per esempio in italiano quando diciamo “ciao come stai” e “ciao come va?”
 
– Te gustaría ir a tomar algo? (ti andrebbe di andare a bere qualcosa?)
 
– Qué te gustaría hacer? (cosa ti piacerebbe fare?)
 
 
Attenzione alla pronuncia:
*in spagnolo la /c/ si pronuncia come una /s/ –> per esempio [gracias] si legge [grasias]
*un’altra particolaritá é  /ll/ (doppia elle), per darvi un’idea della sua pronuncia potreste pensare alla combinazione della vocale /i/ con la prima vocale della parola in questione. Per esempio nel caso di /llamar/  (chiamare) la pronuncia sarebbe qualcosa del genere [iamar] oppure /llevar/ (portare) sarebbe [ievar].
 
Alla prossima!

Comments

comments

Powered by Facebook Comments

One thought on “Castigliano / Spagnolo : lezione #2

Comments are closed.