loading ...
Tap

Basta nudi a Barcellona

A partire da domenica 29 maggio 2011 è entrato in vigore il divieto che si può facilmente intuire grazie alla foto qui pubblicata (che, tra l’altro, costituisce il cartello ufficiale del provvedimento di divieto): non si può girare più nudi, seminudi, in costume o in bikini per le strade di Barcellona. La norma, approvata in piena campagna elettorale, in data 29 aprile 2011, prevede multe piuttosto salate: multe dai 300 ai 500 euro per le persone nude o “quasi nude” e dai 120 ai 300 euro per le persone che girano in costume o bikini negli spazi pubblici.

Ovviamente ci sono delle eccezioni: su qualsiasi lungomare (il Passeig Marítim, per esempio) e sulle strade limitrofe si può girare tranquillamente in costume, così come si può andare in giro nell’ottica del più totale nudismo nei pressi della spiaggia nudista della Duna, nella zona della Mar Bella.

Qualsiasi agente della Guardia Urbana non può fare una multa senza prima avvisare l’infrattore della norma.

Se venite a Barcellona quest’estate, state attenti al vostro abbigliamento per evitare una multa che può sembrare paradossale in una località con tante bellissime spiagge. A Barcellona è fondamentale il senso civico (il famoso civismo, per chi volesse saperne di più).

Comments

comments

Powered by Facebook Comments