loading ...
Tap

Qualche frase utile in Catalano

Bene, dopo aver parlato di lingua spagnola, o meglio di castillano, oggi ci dedichiamo a parlare dell’altra lingua ufficiale di catalogna, il catalano. Grammaticalmente, personalmente la trovo una lingua abbastanza difficile, peró per certi versi simile all’italiano.

Diciamo che il catalano é un misto fra : francese, spagnolo e italiano, con una pronuncia davvero strana. Ma comunque, specie in questi periodi di crisi qua a Barcellona, é sempre bene conoscere almeno le fondamenta della lingua, oltre al fatto che qua la maggiorparte dei catalani “spinge” perché si parli di piú il catalano e “meno” il castillano, ma questo é un discorso politico abbastanza complesso che esula dalle finalitá di  questo post.

Comunque il catalano non é una lingua obbligatoria ma se pensate di fermarvi a lungo termine é bene che la impariate, basta andare al comune organizzano sempre corsi di catalano piu o meno gratis, inoltre anche per lavorare per esempio in negozi o altri luoghi pubblici sicuramente conoscere la lingua, anche se magari non perfettamente aiuta e non poco.

saluti in catalano
saluti in catalano

Bene detto questo partiamo, vediamo inanzitutto i saluti in catalano come sono :

Buongiorno si dice Bon Dia

Buon pomeriggio si dice Bona Tarda

e buona notte o buona sera si dice Bona nit

come avrete compreso giorno di dice dia, come in castellano, e ci sono alcune piccole sostanziali differenze con lo spagnolo “classico”, come ad esempio tarda e no tardes, o nit(notte) invece che noches.

Inoltre riguarda i periodi del tempo i catalani usano dire anche dire  “vespre” che sarebbe la sera tardi, cosa che invece non ho mai sentito pronunciare in spagnolo.

Ora vediamo invece le differenze con i saluti in spagnolo, prima di tutto vediamo come cambia la parola piú usata dagli spagnoli per i saluti, Hasta, che in catalano diventa fins, decisamente piú simile al nostro italiano no?

Quindi?

A domani, in spagnolo hasta mañana, in catalano si dice  fins demá!

A dopo, che in spagnolo é il classico Hasta luego in catalano si dice fins despres, dove despres sta per dopo.

Hasta ahora, che in spagnolo si usa quando ci si sta per incontrare nel breve tempo, in catalano diventa fins ara ,dove ara sta per ora in italiano.

Come vedete il catalano non é poi tanto dissimile dall’italiano, molti degli stranieri che arrivano qua in Catalunya all’inizio non lo parlano ma poi ci fanno abitudine e iniziano a parlarlo e a studiarlo, io ho avuto la fortuna di vivere con ragazzi catalani e quindi oltre a conoscerlo, discretamente non perfettamente, ho abituato il mio orecchio alla loro pronuncia, decisamente particolare.

Ora vediamo i pronomi personali in catalano, che differenziano dai pronomi personali visti in spagnolo  :

Io = Jo ( si pronuncia gio, tipo il francese)

Tu = Tu ( uguale )

Egli / Ella = Ell,ella  ( si pronunciano come per il castellano, egl eglia)

Noi = Nosaltres

Voi = Vosaltres ( con la o un po piu chiusa quasi una u)

Essi = Ells, elles

Poi, come per lo spagnolo, anche qui si usa una forma diversa per laterza  persona in modo formale, quindi quando si da del lei a una persona in catalano si dice :

Vostè, vostès

Bene per il momento diciamo che basta, i pronomi di di complemento directo in catalano sono un pochettino piu complicati e meritano un articolo a parte che publicheremo successivamente.

Per il momento credo che questo articolo sia utile e che vi permetterá di salutare in catalano che , diciamo, é il primo passo.

Un ultimo appunto, io spesso uso dire lingua spagnola, altre volte parlo di castellano, non vorrei confondervi, ma quando parlo di lingua spagnola mi riferisco sempre al castellano, lo faccio giusto per semplificare visto che ,ancora oggi, molti ignorano l’esistenza del catalano, o al massimo pensano sia un dialetto (mai dire questo a un catalano, ricordate!).

Bien, che dire … fins despres!!

Comments

comments

Powered by Facebook Comments

4 thoughts on “Qualche frase utile in Catalano

  1. Bona nit a tothom!!!
    Tingueu en compte que els accents són importants en català.
    A la gramàtica es fa servir molt sovint l’accent obert com podeu veure-hi.
    Recomeno viure a Barcelona, és una ciutat molt especial…i sou benvinguts tots els italians/es…
    Grazie e saluti!!!
    Marcos

  2. Ciao!!!grazie per questa lezione di catalano!!!per ora lo studio come capita, in attesa di un occasione di trasferirmi!quindi è molto piu utile e rispettoso nei confronti della gente del posto saper parlare catalano piuttosto che castillano presumo..quello si imparerà dopo col tempo..

Comments are closed.