loading ...
Tap

Maxi sciopero negli aeroporti spagnoli

Dopo l’ormai mitico sciopero dei controllori aerei avvenuto tra la fine di novembre 2010 e gli inizi di dicembre 2010, che ridusse nel caos tutti gli aeroporti spagnoli (situazione poi ripresa grazie alla dichiarazione dello stato d’emergenza ed alla militarizzazione dello spazio aereo spagnolo), nessuno si aspettava che potesse ricapitare qualcosa di simile e tanto meno a breve termine.

alitalia

La situazione critica dei lavoratori di AENA (Aeropuertos Españoles y Navigación Aérea, cioè Aeroporti Spagnoli e Navigazione Aerea, prossima alla privatizzazione con un probabile taglio di posti di lavoro) ha portato alla convocazione da parte dei maggiori sindacati spagnoli (CC OO, UGT ed USO) di uno sciopero con ben 22 date.

Eccone l’elenco:

20, 21, 24 e 25 e 30 aprile
2, 14, 15, 19 e 20 maggio
13, 23 e 30 giugno
1, 2, 3, 4, 15 e 31 luglio
1, 15 e 31 agosto

 

Si può notare come tutte le date risultino essere dei giorni più o meno festivi per causare maggiori disagi ai poveri viaggiatori.

Saranno comunque stabilite delle quote di prestazioni indispensabili del servizio pubblico essenziale (secondo la definizione giuridica che se ne dà in Italia), o servizi minimi, che garantiranno fino al 20% delle tratte europee e non meno del 50% dei voli tra Spagna ed isole appartenenti al suo territorio.

Se venissero confermate tali date (anche se si sprecheranno incontri per cercare di ricondurre la situazione in una trattativa più “tranquilla”: il primo incontro tra sindacati ed AENA del giovedì 10 marzo si è concluso con il classico “nulla di fatto”), volare da e per la Spagna diventerebbe abbastanza complicato nei prossimi mesi. Se si vuole prenotare un volo per Barcellona o Madrid allo scopo di trascorrere il classico fine settimana in una bella città europea, lo si potrà fare senza nessun problema ma senza perdere di vista le date sopra indicate.

Il turismo, una delle prime voci del PIL in Spagna, ne risulterebbe gravemente compromesso… speriamo bene…

Vi manterremo aggiornati con sempre nuove notizie

Comments

comments

Powered by Facebook Comments

2 thoughts on “Maxi sciopero negli aeroporti spagnoli

  1. Ultim’ora
    Grazie ad un accordo tra Ministero dei Trasporti, AENA e sindacati è stata revocato lo sciopero.

    A breve (si pensa prima del sabato 19 marzo) il referendum dei lavoratori AENA dovrebbe decretare l’appoggio al nuovo accordo, la cui conseguenza naturale sarà un totale ritorno alla normalità.

Comments are closed.