loading ...
Tap

Monumento gay a Barcellona

Oggi 20 marzo 2011 è stato inaugurato nel Parc de la Ciutadella il monumento gay che tante polemiche aveva scatenato a Barcellona.

Nei pressi dell’entrata dell’Avinguda Marquès de l’Argentera si potrà trovare un bel triangolo (dimensioni 4x3x3, un triangolo isoscele in pietra di Montjuic con dei graziosi bordi fucsia), che è stato collocato in questo bellissimo parco dopo che in un primo momento si era pensato di collocarlo nella Piazza di fronte alla Sagrada Familia.

monumento gay barcellona
monumento gay barcellona

“In memoria dei gay, delle lesbiche e dei transessuali che hanno subito persecuzioni e repressione lungo la storia. Barcellona 2011”, recita l’epitaffio a testimonianza della sensibilità della città catalana per tutte le vittime di qualsisais tipo di persecuzione.

D’altronde, Barcellona è sempre stata una città aperta e tollerante, rappresentando una meta del turismo gay grazie, per esempio, al “Gaixample”, zona del quartiere dell’Eixample (da cui prende il nome, evidentemente con un gioco di parole con il termine gay) delimitata approssimativamente dalle strade Balmes, Gran Via de les Corts Catalanes, Comte d’Urgell ed Aragó, formando un rettangolo pieno di negozi, strutture alberghiere e locali dedicati al pubblico omosessuale.

monumento gay barcellona
monumento gay barcellona

L’Assessore dei Diritti Civili dell’Ajuntament (Comune) di Barcellona, Joaquim Mestre, d’altro canto, ha sviluppato un Piano Municipale per il Collettivo LGBT (Lesbiche, Gay, Bisessuali e Transgender) che nei prossimi anni dovrebbe valorizzare l’apporto sociale di questa comunità anche grazie ad un “Centro Risorse”, pronto prima della fine del 2012.

Comments

comments

Powered by Facebook Comments